Santa’Agata

Reggina: Foti incontra Alberti e la squadra

 

La Reggina, dopo l’ennesima sconfitta ieri sul campo della Lupa Roma, è tornata subito al lavoro stamattina al Sant’Agata per preparare la delicatissima sfida di mercoledì al Granillo contro la Vigor Lamezia. Un derby dalla vittoria obbligata per gli amaranto che solo con una vittoria possono continuare ad inseguire la salvezza. Stamattina il Presidente Foti ha incontrato la squadra al Sant’Agata insieme al mister Alberti. La squadra è rimasta a rapporto da Foti per qualche altro minuto, poi è iniziato l’allenamento.

Contro la Vigor Lamezia non ci sarà Viola, squalificato dopo l’ammonizione rimediata ieri, ma rientrerà Masini. Preoccupazione per gli infortunati Belardi e Zibert, che non stanno partecipando all’allenamento. Continua, quindi, lemergenza infortuni.

Reggina: sette reti nel test contro la Beretti

Finisce 7-1  per gli amaranto la consueta amichevole infrasettimanale, giocata questo pomeriggio contro la Beretti di Tedesco. Gara suddivisa in quattro tempi da venti minuti. Nei due primi  il tecnico ha schierato la probabile formazione titolare con il 3-5-2 provato tutta la settimana, mentre negli ultimi due è tornato alla difesa a quattro.

Sono andati in quattro volte Viola, poi una rete a testa per Di Michele, Mazzone e Karagounis, due reti anche per la squadra giovanile. Masini ha fallito la trasformazione di un calcio di rigore.

Non hanno preso parte alla partitella i vari Insigne, Balistreri, Louzada, Maimone, Condemi e Magri, oltre a Belardi. Per la sfida di Aprilia, assenti sicuri Louzada, Maimone e Condemi, nessun problema per Insigne che è stato semplicemente risparmiato, così come per Belardi, mentre anche Balestrieri si è comunque regolarmente allenato con il resto della squadra. Camilleri ha accusato un problema muscolare.

Reggina: si riprende la preparazione

La Reggina torna al lavoro in vista della delicata partita contro la Lupa Roma. Dopo la seduta atletica di ieri pomeriggio oggi è giorno di tattica confermando il 3-5-2 provato in questi due giorni.

Nei tre dietro confermati Di Lorenzo, Cirillo e Aronica mentre a centrocampo è stato inserito l’ultimo arrivato Velardi. Attacco invece con Balistreri e Insigne. Quest’ultimo durante uno scontro di gioco con il brasiliano Louzada è caduto male sul terreno. Tempestivo l’intervento del dottor Favasuli, portato subito in ospedale per rimettere a posto la spalla sinistra. Continua l’allenamento a parte per Maimone che dovrebbe farcela per la gara di mercoledí pomeriggio contro la Vigor Lamezia.

Per domani pomeriggio prevista la solita amichevole infrasettimanale, ancora da definire l’avversario.

Reggina: ripresa in vista della gara contro la Lupa Roma

Ripresa degli allenamenti  per la Reggina reduce dalla dolorosa sconfitta contro il Matera. Tutti presenti agli ordini di Alberti tranne Maimone che si è infortunato nel match di sabato, vistosa fasciatura alla gamba destra per un’infiammazione al nervo della tibia, e Ungaro che si è allenato a parte.

Lavoro con la palla nella prima parte con i consueti torelli e la squadra divisa per la fase difensiva e quella offensiva. Nella seconda parte invece ripetute guidate dal preparatore atletico Saffioti. Per la prossima importante partita contro la Lupa Roma mancherà lo squalificato Masini mentre sicuramente partirà dall’inizio Insigne per risollevare gli amaranto dall’ultimo posto della graduatoria. Presente anche il presidente Foti, che ha parlato con la squadra e poi è rimasto ai margini del campo di allenamento.

Per oggi è prevista invece una doppia seduta.

Reggina: 5 reti in amichevole contro la Deliese

5-0 il risultato finale, tre tempi da 25 minuti ciascuno contro la Dielese. Solo nell’ultimo tempo si sono visti i possibili titolari che affronteranno sabato il Matera. Gaetano Ungaro sicuramente sarà schierato al posto dello squalificato Aronica con Benedetti che tornerà ad agire da terzino sinistro. Tornando all’amichevole i gol sono stati siglati da Viola che ha sbagliato anche un calcio di rigore, Insigne, doppietta per lui, Maimone e Masini.

Di seguito le formazioni: Reggina primo tempo: Belardi; Ammirati, Aronica, Camilleri, Karagounis; Insigne, Velardi, Mazzone, Salandria; Louzada, Di Michele.

Reggina secondo tempo: Kovacsik; Ammirati, Camilleri, Magri, Karagounis; Insigne, Velardi, Mazzone, Salandria; Louzada, Viola.

Reggina terzo tempo: Kovacsik; Di Lorenzo, Cirillo, Ungaro, Benedetti; Gallozzi, Armellino, Zibert, Maimone; Balistreri, Masini. Reti: Insigne, Insigne, Viola, Maimone, Masini.

Verso Barletta: si torna in campo

La Reggina di Alberti ha iniziato questo pomeriggio la preparazione in vista della sfida di Barletta di domenica mattina.

Pomeriggio di intenso lavoro al Sant’Agata. Squadra al completo a disposizione del mister, allenamento a parte per Viola e per il nuovo attaccante Balistreri per un piccolo problema ai flessori. Squadra divisa in due gruppi, uno con il mister Alberti e l’altro con il preparatore Saffioti. I nuovi arrivati Benedetti e il difensore centrale Magri hanno svolto il loro primo allenamento con la maglia amaranto.

Entusiasmo durante l’allenamento quando è arrivata la notizia della restituzione dei 4 punti di penalizzazione in classifica della promo pmu.

Reggina: vittoria di misura contro il San Giuseppe

Termina 3-2 la partita tra la Reggina e il  San Giuseppe, matricola terribile del campionato di Promozione.

Aumenta il pessimismo verso la gara contro i pugliesi, al momento distanti 14 punti in classifica.

Primo tempo concluso sul 3-0 da parte degli amaranto, con Alberti che ha provato varie soluzioni tattiche.

Questa la squadra schierata:

Kovacsik; Ungaro, Camilleri, Di Lorenzo, Karagounis; Condemi, Mazzone, Armellino; Ammirati, Viola, Gjuci.

In gol Armellino, Viola e lesterno destro Ammirati.

Nel secondo tempo, Reggina senza gol e ospiti capaci di segnare con lesperto attaccante Napoli e il giovane esterno Lapira.

Questa la squadra schierata da Alberti:

Cetrangolo; Scionti, Ungaro, Di Lorenzo, Ammirati; Scopelliti, Mazzone, Lorefice; Condemi, Lancia, Masini

Alberti ha richiamato anzitempo Masini, mandandolo direttamente negli spogliatoi. Cetrangolo ha parato un rigore a Postorino del San Giuseppe.

Presenti a bordo campo sia Foti che Cerantola. Ancora a parte Salandria e Perrone, presente anche qualche fuori rosa come Maita e Crescenzi, allenatosi però lontano dalla squadra. Non si è visto Louzada, atteso dal ritorno dalle vacanze in patria.